SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La quinta tappa del Campionato Italiano di Beach Volley Skipper Beach Tour 2008 si conclude domenica pomeriggio con due finali Italia-Brasile.
Le coppie femminili e maschili italiane hanno avuto, in entrambi i casi, la meglio sui verdeoro; Domenghini-Zaytsev e Gattelli-Perrotta si aggiudicano la tappa odierna del campionato tricolore.

La canotta rosa assegnata dagli organizzatori Rcs Sport–La Gazzetta dello Sport viene assegnata a Lucilla Perrotta e Daniela Gattelli. Per gli uomini Fabio Galli e Rodolfo Cavaliere rafforzano, invece, la loro leadership grazie alla settima posizione di oggi.

Sempre vincenti in due giorni di gare la coppia Domenghini-Zaytsev ha sconfitto in finale anche la forte formazione brasiliana formata da Oscar Brandao e Cesar Julio per 2 set a 1 (21-18, 18-21, 15-11). Vittoria che bissa il trionfo, a soli 7 giorni di distanza, ottenuto a Vieste; Giorgio Domenghini, campione d’Italia uscente e “King of the beach 2008”, fa coppia da pochissimo tempo con Ivan Zaytsev, giovane ma già fortissimo palleggiatore perugino di origini russe. nato a Spoleto il 2 ottobre 1988, figlio dell’ex campione sovietico Viacheslav, in forza alla M. Roma Volley, Ormai è la coppia da battere.

Nella finalissima di domenica, il gran caldo ha fatto un brutto scherzo a Zaytsev, che ha accusato un colpo di sole che per qualche minuto ha fatto temere.

Sul terzo gradino del podio ritroviamo, dopo la brutta prova in Puglia, il “Conte” Riccardo Fenili in coppia con il compagno di sempre Andrea Tomatis (campioni d’Italia nel 2006) che gli hanno visti vincere fino allo sbarramento brasiliano di Julio-Brandao, fermati in semifinale con un 2 a 0 secco (12-21, 14-21). Quarti Gianluca Casadei e Paolo Ficosecco.

Stelle emergenti del panorama italiano del Beach Volley, i giovani gemelli Paolo e Matteo Ingrosso, conquistano il quinto posto dopo un buon torneo disputato da Wild Card under 21. In loro compagnia Andrea Bernabè e Riccardo Giumelli.
Gli atleti di casa Massimiliano Falaschetti e Andrea Raffaelli con i rispettivi compagni sono usciti sabato e non hanno giocato domenica. Per loro un poco soddisfacente 13° posto.

In campo femminile dominio assoluto di Lucilla Perrotta e Daniela Gattelli, riescono a superare le sempre temibili verdeoro Luciana-Camillinha per 2 a 1 (21-17, 9-21, 15-12). Per loro è la terza vittoria di tappa consecutiva grazie ad un percorso senza ostacoli che le vede battere nell’ordine: Escher-Lo Re (2-0: 21-11, 21-17); Fanella-Cicolari (2-0: 23-21, 21-16); Giogoli-Mazzulla (2-0: 21-13, 21,19); Fanella-Cicolari (2-0: foirfait) per poi salire sul gradino più alto del podio grazie ad una strabiliante finale. La settimana prossima a Vasto il loro obiettivo sarà sicuramente vincere il terzo tricolore in coppia.

Le sudamericane, seconde classificate di oggi, offrono sempre un bel gioco grazie alla caparbietà della 23enne campionessa sudamericana Camillinha e alla compagna Luciana, giocatrice che riesce ad esprimere il meglio del suo talento nella potenza e nella palle veloci ma, solo una volta (a Rimini), sono riuscite a finalizzare al meglio le loro prestazioni.

Margherita Chiavaro e Manuela Malerba si piazzano sul terzo gradino del podio, dietro di loro Silvia Fanella e Greta Cicolari. Quinte classificate le coppie Giogoli-Mazzulla e le ex canotte rosa Bacchi-Rosso.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.579 volte, 1 oggi)