GROTTAMMARE – Paolo Rossi salirà domani sul palco della XXIV edizione della manifestazione grottammarese per ritirare il premio del Cabaret amoremio!, l’“Arancia d’Oro”, scultura realizzata su disegno dell’artista Mario Lupo che rappresenta l’omaggio alla carriera di grandi artisti della comicità.

Molte le richieste di informazioni e di partecipazione alla serata di domani, domenica 3 agosto, giorno conclusivo del Festival nazionale dell’umorismo (in corso da venerdì, nella nuova sede del Parco delle Rimembranze), tradizionalmente legato alla consegna del Premio alla carriera Arancia d’oro e all’elezione del vincitore del concorso per nuovi comici, “cuore” del Festival. Concorso che, per la prima volta, vedrà anche l’assegnazione di un Premio della critica, concesso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno.

L’assegnazione a Paolo Rossi ha questa motivazione: «Per aver saputo articolare con intelligenza il teatro classico e contemporaneo in un percorso artistico vivo e popolare, disposto a dialogare con il grande pubblico per sollecitarlo, mai superficiale o disimpegnato, sempre pronto a denunciare le urgenze e le emergenze della società, cosciente soprattutto del ruolo che l’arte e la cultura devono svolgere nella formazione di cittadini consapevoli e responsabili».

Il premio negli scorsi anni è stato consegnato a Maurizio Crozza (2007), Antonio Cornacchione (2006), Neri Marcoré (2005), Serena Dandini (2004), tanto per citare i personaggi che si sono succeduti negli ultimi anni.

Anche la serata conclusiva avrà inizio alle ore 21,30 presso il Parco delle Rimembranze. Info e biglietteria: 0735.739230, dalle ore 17. Apertura botteghino ore 20.30.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 671 volte, 1 oggi)