SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Circolo Nautico Sambenedettese offre agli amanti della pesca una valida alternativa alla “Notte Bianca”: sabato 2 agosto infatti si disputerà l’edizione 2008 del Trofeo Circolo Nautico Sambenedettese di pesca d’altura in drifting. La manifestazione è valida come prova per le qualificazioni ai campionati italiani della specialità del 2009, e anche come evento valido per le qualificazioni del Mondiale Igfa di pesca ricreativa che sarà ospitato nella primavera del prossimo anno dalla Città Messicana di cabo San Lucas.

«E’ prevista la partecipazioni di circa 27 imbarcazioni, alcune provenienti anche da Giulianova e Rimini, l’anno scorso le imbarcazioni erano 23, vogliamo migliorarci ogni anno» spiega Giacomo Forti, vice presidente del Circolo Nautico Sambenedettese. La gara è a rilascio, e prevede la pesca soprattutto di tonni rossi. Ci saranno 4 barche oltre a quelle che gareggiano: 1 della giuria e 3 per il controllo della gara. Le barche si porteranno a circa 35 miglia al largo (60 km). Nel momento in cui i pesci abboccano, tramite radio i pescatori dovranno chiamare la giuria; il pesce verrà poi pesato e rilasciato. Potranno essere trattenuti solamente quelli sopra i 50 kg. I vincitori della gara saranno 5, e i punti saranno calcolati nel seguente modo: ogni pesce rilasciato ha un punteggio standard, mentre per i pesci sopra i 50 kg verrà dato un bonus. Il primo premio è un buono di 2500 euro, il secondo 1000, il terzo 500, quarto e quinto posto attrezzatura da pesca.

Le iscrizioni sono aperte fino alle ore 19 di venerdì 1° agosto, e ci si può rivolgere presso la segreteria del Circolo Nautico Sambenedettese sita al Molo Parasabbia Tiziano, alla Darsena Turistica di San Benedetto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 869 volte, 1 oggi)