GROTTAMMARE – Sfumato il sogno di Pasquale Di Serafino di sedersi sulla panchina biancoceleste, il compito di rendere competitivo il Grottammare calcio di Patron Pignotti sembra destinato a Emidio Oddi. L’indimenticato difensore di Castorano vanta da giocatore un curriculum di tutto rispetto: militò infatti nella Roma e in diverse squadre di serie A.

E dopo aver scelto il tecnico si pensa alla rosa della squadra: rimarrà il portierone Edoardo Domanico, mentre Di Salvatore è volato a Colonnella. Confermato anche l’ottimo centrocampista Francesco Polenta. Davide Marranconi invece ha preferito il salto di categoria aggregandosi alla neo promossa Sangiustese; la serie C è il sogno anche di Marco Lopetuso. E’ sempre più probabile inoltre il ritorno di fiamma di Fanesi, che potrebbe indossare nuovamente la casacca biancoceleste dopo la buona prestazione dello scorso campionato con la Renato Curi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.373 volte, 1 oggi)