SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Critica alle scelte in merito alla riqualificazione dei marciapiedi est di viale De Gasperi, che secondo il consigliere Piunti necessitano l’attenzione critica dell’amministrazione comunale, in vista delle numerose perplessità – o addirittura ilarità per la caratteristica bicolore dei due lati – che i lavori stanno suscitando nell’opinione pubblica. In considerazione anche la scelta del materiale, di colore chiaro, che appare già deturpato dal passaggio di pedoni e cicli.
Così ironizza il capogruppo di Alleanza Nazionale, «Singolare il posizionamento delle panchine, ora fronte strada, ora quasi in mezzo alla strada, che rimandano tanto alla pubblicità di un aperitivo a base di carciofo che era un toccasana contro il logorio della vita moderna. Solo che in questo caso, per chi vi si siede, diventa uno stress, con pedoni che rischiano di pestarti i piedi e macchine che ti spruzzano addosso i loro gas di scarico».
In evidenza anche la questione parcheggi, il cui numero subirà una notevole riduzione e la necessità di intervento, per evitare una condizione di disparità d’immagine, anche nelle vie traverse di viale de Gasperi, che presentano un evidente degrado nei marciapiedi, nella segnaletica e nel fondo stradale a tratti impraticabile.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 437 volte, 1 oggi)