COSSIGNANO – È nata finalmente la nuova Pro Loco Cossinea. Fondata nel 1969 l’associazione turistica di Cossignano ha da poco eletto il nuovo direttivo, dopo alcuni mesi di incertezza sul rinnovo delle cariche sociali.
L’attuale direttivo è formato da diversi giovani che intendono dimostrare da subito, malgrado le molteplici difficoltà dei tempi e delle finanze, la propria capacità facendo affidamento sulla collaborazione del direttivo uscente ma soprattutto di tutta la comunità.
L’intento della giovane Pro Loco Cossinea è quello di valorizzare il patrimonio culturale, la bellezza del paesaggio e del centro storico i saperi e le tradizioni da cui nascono i prodotti tipici del territorio, attraverso momenti culturali, musicali e socio ricreativi oltre che enogastronomici.
Affinché il territorio cossignanese nella sua specificità risulti riconoscibile e sempre più valorizzato, la nuova Pro Loco Cossinea vuole realizzare un’adeguata azione di promozione, sostenendo l’attività politica avviata dall’amministrazione comunale che da alcuni anni sta cercando di costruire le condizioni per uno sviluppo turistico integrato e sostenibile.
«La Pro Loco Cossinea – ha dichiarato il presidente dell’associazione turistica Simone De Angelis – rappresenta senza dubbio uno strumento propositivo per l’opera di valorizzazione e promozione turistica del piccolo borgo medievale. Uno strumento indispensabile perché è in grado di operare capillarmente in maniera organizzata e volontaria, capace di migliorare l’aggregazione della comunità ma anche di trasferire al turista valori di cultura e tradizioni, di arte e di tipicità, come pochi altri».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 525 volte, 1 oggi)