SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Samb non ce l’ha fatta a trattenere tra le sue file il centrocampista offensivo Danilo Soddimo, il cui cartellino è di proprietà della Sampdoria. I blucerchiati, infatti, hanno preferito darlo in prestito, con diritto di riscatto, all’Ancona, permettendogli di calcare i campi di serie B.

Novità per il nuovo portiere. Raggiunto l’accordo con Ivan Dazzi, che arriva direttamente dalla serie B, dove la scorsa stagione ha collezionato 14 presenze con la maglia dello Spezia. L’estremo difensore, classe 86, è ancora di proprietà dei bianconeri, anche se la società ligure è stata ufficialmente dichiarata fallita dagli organi federali. Proprio per questo motivo, il club rossoblu interpellerà direttamente la Figc, che ancora non ha avviato la procedura di svincolo dell’atleta per sollecitare tale provvedimento; eliminato questo ostacolo, si potrà tesserare il portiere toscano, che firmerà un contratto biennale.

L’estremo difensore carrarrese ha questo curriculum: dopo essere cresciuto nelle giovanili dello Spezia, viene dato in prestito, per la stagione 2004/05, ai dilettanti del Fo.Ce.Vara dove gioca 32 gare. L’anno dopo passa al Castelnuovo Garfagnana, serie C2, dove resta per 2 stagioni. Durante il primo anno funge da secondo portiere, collezionando solo 4 presenze, mentre l’anno seguente diventa titolare facendo l’en-plein di presenze in campionato (34). Nell’ultima stagione è tornato allo Spezia dove si è alternato in porta con l’altro estremo difensore Nicola Santoni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.788 volte, 1 oggi)