MONTEPRANDONE – Mangiare, dilettando gli occhi e lo spirito. E’ questa la filosofia di “La Cucina dello Spirito”, una serie di eventi organizzati da ristoratori e produttori vitivinicoli e di olio dei comuni di Monteprandone, Monsampolo e Offida, e promossa dall’associazione “I Sapori del Piceno”.
L’obiettivo della manifestazione è quello di far riscoprire la cucina dei conventi e dei monasteri: una cucina giudicata un tempo “povera” e che invece viene ora considerata molto ricca, oltre che di sapori, anche di qualità nutritive. Dopo le serate di sabato 19 e lunedì 21 luglio, venerdì 25 luglio, il programma prevede alle 19 aperitivo con vini piceni in via del Limbo, sempre a Monteprandone, con musica jazz, e quindi serata Sabato 26 luglio, infine, alle 20,30, visita guidata ai “luoghi dello spirito” di Monteprandone, ovvero il Museo di San Giacomo della Marca, con, successivamente, una cena nel chiostro di San Giacomo.con cena itinerante e concerto con organo.

Info: 349.8767297.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 512 volte, 1 oggi)