SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dal 15 luglio al 26 settembre giovani coppie in cerca di casa possono fare domanda per la concessione di contributi in conto capitale a fondo perduto (i cosiddetti “buoni casa”).
È stato infatti riaperto il 15 luglio il bando di concorso che la Provincia riserva alle giovani coppie. Disponibili oltre 1,2 milioni di euro, per un importo massimo di 30 mila euro per ciascuna coppia. La consegna delle domande va effettuata entro il 26 settembre, presso lo sportello dell’ufficio Protocollo del Comune nel quale si intende acquistare l’alloggio.
Sia il bando che l’apposita modulistica possono essere scaricate dal sito della Provincia www.provincia.ap.it, da quello del Comune www.comunesbt.it, oppure ritirati presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune.
Possono richiedere i “buoni casa” le giovani coppie con reddito Isee inferiore a 39.701,19 euro, che siano sposate da non oltre due anni alla data di apertura del bando (il 15 luglio) e che non abbiano superato entrambi i 37 anni di età al 31 dicembre 2007; oppure i futuri coniugi che abbiano, alla data di chiusura del bando (il 26 settembre 2008), effettuato le pubblicazioni del matrimonio, o lo contraggano prima dell’acquisto dell’alloggio, e non abbiano però superato entrambi i 35 anni di età al 31 dicembre 2007.
Grazie al primo bando, pubblicato all’inizio del 2008, con uno stanziamento di 2 milioni e 220 mila euro, sono state già 83 le giovani coppie ad usufruire del contributo della Provincia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 338 volte, 1 oggi)