ASCOLI PICENO – “Libri gratis per tutti” è un’iniziativa, promossa dalla Confcommercio in accordo con Ali (Associazione Librai Italiani), che si prefigge l’obiettivo di combattere il costo della cultura, promuovendo una raccolta di firme per la detraibilità fiscale dei libri per studenti.
Già da anni i due enti sono impegnati in tutte le sedi istituzionali per raggiungere un sistema di fornitura gratuita dei libri scolastici, in accordo con il presupposto che la crescita culturale dei giovani sia un diritto inalienabile e una risorsa per il futuro del Paese, non minore rispetto al diritto alla salute.
Tenendo conto anche della crisi economica e degli effetti che l’aumento del costo dei libri scolastici ha sulle famiglie, la Confcommercio ha stimolato emendamenti alla legge Finanziaria 2009 per potenziare l’attuale sistema di rimborso per gli aventi diritto, estendendo la detraibilità fiscale a tutti i cittadini.
Il direttore Confcommercio Giorgio Fiori invita tutta la cittadinanza «a sostenere con tante firme la nostra campagna di sensibilizzazione poichè favorire la formazione dei giovani è l’unico modo per dare al futuro della nostra nazione una prospettiva migliore del presente».
L’iniziativa sarà promossa anche presso tutte le cartolibrerie di Ascoli Piceno e provincia e la sottoscrizione sarà disponibile per tutta l’estate. Al termine, le firme raccolte saranno poste all’attenzione del Governo per far si che le spese dei testi scolastici siano parificate a quelle dei medicinali.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 513 volte, 1 oggi)