SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un operaio riporta ustioni di primo e secondo grado in seguito all’esplosione di un tubo nella caldaia che si trova nel blocco operatorio dell’ospedale civile.
Fabrizio Bordi, 37 enne originario di Roma, lavora per una ditta che si occupa di manutenzione degli impianti del “Madonna del Soccorso”. Intorno alle 13 stava lavorando alla manutenzione di una caldaia che si trova nella zona delle sale operatorie, quando un tubo gli è esploso praticamente addosso per cause ancora ignote.
Lo sfortunato operaio è stato immediatamente soccorso dal personale medico dell’ospedale e ora rimarrà in cura a San Benedetto. Sul posto sono intervenuti gli ispettori dell’Asur e i Carabinieri.

Nessuna altra persona ha riportato danni fra il personale medico e infermieristico.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.340 volte, 1 oggi)