SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il figlio di Giuseppe Marinucci, Giacomo, ha deciso di donare due grandi sculture alla comunità di San Benedetto del Tronto, in occasione della mostra di sculture di Giuseppe Marinucci (Ascoli Piceno, 1925 – 1981) e Mauro Crocetta (Trinitapoli, Foggia 1942 – Martinsicuro, Teramo 2004), alla Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto, che verrà inaugurata il prossimo 2 agosto, intitolata “Dal Maestro all’Allievo”.

Grande è stata la sorpresa degli amministratori della città della Riviera delle Palme, di fronte a tanta generosità e con altrettanta sensibilità hanno voluto rendere omaggio al grande scultore ed al suo mentore Mauro Crocetta, anch’egli artista, promuovendo una grande mostra nel giorno dell’acquisizione alla comunità sambenedettese delle due sculture.

Le due grandi opere arriveranno da Arcugnano, nei pressi di Vicenza, dove attualmente abita Giacomo, sono “La Sibilla” e “La Farfalla”, regine dell’esposizione, con i loro due metri circa di assemblaggi in ferro e altri materiali di recupero.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 507 volte, 1 oggi)