MARTINSICURO – Il giovane albanese Bruno H. 21 enne residente a Nereto, finisce in manette con l’accusa di essere lo strozzino che imponeva una sorta di “pizzo” a dei commercianti ambulanti.

Domenica sera due immigrati del Bangladesh, con regolare permesso di soggiorno, si sono ribellati alle pretese dell’estorsore ed insieme ad altri connazionali lo hanno accerchiato e hanno chiamato i Carabinieri.

L’albanese dapprima è scappato ma poi è stato bloccato dagli uomini in divisa, che lo hanno tradotto nel carcere di Castrogno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 680 volte, 1 oggi)