Ottaviano Del Turco. Hanno arrestato il presidente della regione Abruzzo. Prima era stato: segretario nazionale di un grande sindacato, presidente della commissione antimafia, per un breve periodo addirittura al posto di Bettino Craxi. Io non ci capisco più niente.
Foodinvest. Inizio con le parole di Adriano Federici, presidente dell’Assindustria di Ascoli Piceno: «Ho la massima fiducia nell’uomo Pignoletti, non è un avventuriero ma un imprenditore serio. Ma ho riserve sulle previsioni di fatturato: l’agroindustriale è un settore dalla concorrenza agguerrita…» e ancora «Le macchine agricole, al momento non sono disponibili per la Green Garden in quanto affidate ad un’altra azienda del gruppo Malavolta, la Marollo di Rotella…» Riserve molto sagge e direi anche intelligenti e furbe quelle di Federici: ha praticamente bocciato quello che Pignoletti propone senza interferire su quello che fa! La cosa però mi sollecita una domanda: se Pignoletti fosse un avventuriero, quale sarebbe il suo scopo? Come potrebbe lucrarci? Nelle società calcistiche lo so, nelle aziende non saprei. Come nel calcio però anche qui si tratta di investire denaro. Per le macchine agricole e relativa manodopera, i magazzini per esempio. Mi è stato detto (ed è stato confermato nella stessa conferenza stampa di sabato scorso) che alcuni agricoltori interpellati avrebbero dato la propria disponibilità ma solo dopo il versamento di determinati euro. Perché, chi di dovere, non li versa (di investimento si tratta o no?) per permettere all’azienda di tornare a regime tranquillizzando i dipendenti in ansia. Qual è esattamente il ruolo di Alessandro Pignoletti? Qual è il ruolo dei sindacati? Nessuno ha, fino a prova contraria, espresso chiaramente pareri negativi o positivi. Mi piacerebbe sapere come la pensa il mio amico Pino Marucci dell’Ugl che, durante la conferenza, era seduto accanto all’imprenditore Pignoletti. Chiedo venia se le loro dichiarazioni mi fossero sfuggite.
Un’altra domanda? E’ normale la posizione del giornalista Vittorio Bellagamba: cura la comunicazione (come testimoniato in un biglietto da visita) della Green Garden srl di Pignoletti ed è articolista (in precedenza anche sull’argomento Foodinvest) del Resto del Carlino? A me sembra di no.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.077 volte, 1 oggi)