GROTTAMMARE – Una mini isola ecologica studiata per incentivare e migliorare la raccolta differenziata in luoghi comunemente frequentati, come possono esserlo appunto le spiagge. Da qualche giorno, nelle spiagge libere più frequentate di Grottammare – spiaggia viale Colombo nord, spiaggia kursaal, spiaggia sud Zona Ascolani – sono state allestite aree ecologiche per la raccolta di carta, vetro, alluminio e plastica.

I contenitori sono di diverso colore per tipi di rifiuto, dotati di sistema antirandagismo e realizzati in polietilene riciclabile. Le tre mini isole ecologiche sono contraddistinte dalla Bandiera Blu FEE e vanno ad integrare i punti di raccolta “tradizionali” già esistenti in tutte le aree balneari pubbliche. Costituiscono l’avvio di un programma di copertura che interesserà nel futuro tutte le spiagge comunali.

L’iniziativa è l’ulteriore conferma della volontà dell’amministrazione comunale di rafforzare i programmi attuativi relativi all’ampliamento qualitativo e quantitativo della raccolta differenziata. Tra questi, a breve, l’allargamento della raccolta della frazione umida degli scarti domestici, avviata in via sperimentale nei quartieri Ischia I e Bellosguardo, ad altre zone della città, vista la risposta molto collaborativa dei cittadini. Senza dimenticare la regolare attività dell’impianto di Ricicleria comunale, che registra anno dopo anno la crescita dei conferimenti, con una media del 15%.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 624 volte, 1 oggi)