SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Counseling è un intervento strutturato di aiuto psicologico che si avvale di precise abilità comunicazionali.

Nasce e si sviluppa in America a partire dagli anni ’40 come attività di relazione, effettuata attraverso la comunicazione verbale e non verbale, per agevolare l’autoconoscenza.
Le competenze nella gestione della relazione interpersonale e l’utilizzo di tecniche di problem solving lo rendono un’azione efficace e concreta nel breve periodo.
La relazione di aiuto resa possibile dal Counseling si caratterizza per un impiego consapevole e strategico dell’empatia nell’incontro fra utente e agevolatore. L’appoggio e l’orientamento offerti da un Counselor si rivolgono al singolo individuo, alle coppie o a gruppi di persone, con notevoli ricadute positive del processo di consapevolezza individuale sull’intera rete sociale di appartenenza: famiglia, ambiente di lavoro, amicizie, relazioni intime.
La figura del Counselor, ha una sua precisa identità e si differenzia dalle professioni di psicologo e psicoterapeuta, posizionandosi sul versante della salutogenesi e dell’empowerment individuale e di gruppo, nonché della prevenzione del disagio. Il colloquio permette al soggetto di far luce sui fattori personali ed ambientali che concorrono al mantenimento del disagio, al fine di stimolare in lui lo sviluppo delle proprie potenzialità e la scelta responsabile di risoluzioni al problema.
A San Benedetto, dal mese di settembre, si terranno delle conferenze gratuite sui temi centrali del Counseling e verranno istituiti dei corsi introduttivi sulle competenze e sulle tecniche di aiuto che caratterizzano questa nuova figura professionale.
Lo scopo è quello di promuovere il Counseling come strumento innovativo per raggiungere specifici obiettivi quali: conoscere e migliorare le proprie modalità comunicative interne ed interpersonali; sviluppare capacità di ascolto e di risposta efficace; aumentare la propria sicurezza di base e apprendere nuove modalità comunicative che favoriscano un’interazione creativa con l’ambiente per la soddisfazione piena dei propri bisogni e acquisire un quadro teorico-pratico di riferimento per un uso consapevole delle tecniche offerte dal modello, al fine di gestire al meglio ogni relazione umana.
Per ulteriori informazioni visitare i siti www.aspicmarche.it e www.aspic.com.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 438 volte, 1 oggi)