SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Titolare provvisorio della delega ai Lavori Pubblici, Giovanni Gaspari rassicura sulla non pericolosità della nuova rotatoria sulla statale 16 a Porto d’Ascoli, in zona Ragnola. Troppo stretta, una gincana, sassi inopportuni? Macchè, secondo il sindaco non c’è nessun problema.
«L’opera è stata fatta con tutti i crismi, peraltro i progettisti sono gli stessi che hanno realizzato le altre rotatorie in città negli ultimi anni. A breve renderemo pubblica un’immagine che compara il progetto della rotatoria di Ragnola con le prescrizioni di legge in materia stradale».
Riguardo all’episodio di un Tir che ha avuto difficoltà nell’attraversare la curva all’uscita della bretella, Gaspari addebita il fatto a un provvisorio restringimento della carreggiata durante i lavori, peraltro non ancora conclusi.
«Prima di esprimere un giudizio sull’opera, vorrei vederla ultimata – commenta il sindaco – sono stati seguiti tutti i regolamenti del Codice della Strada e del decreto in materia emanato dal ministero dei Lavori Pubblici. Poi si può discutere sul valore estetico delle piante, o della fontana. I sassi? Appena ci accorgeremo che qualche sconsiderato ne prenderà qualcuno per compiere atti teppistici, non esiteremo a toglierli e a disporci una colata di cemento».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.371 volte, 1 oggi)