SAN BENEDETTO DEL TRONTO – A giorni è prevista la definitiva asfaltatura della rotatoria sulla statale 16 a Ragnola, in un tratto che prevede l’entrata e l’uscita dalla sopraelevata e l’innesto con la bretella.

Pasqualino Piunti, consigliere comunale del Pdl, scrive al sindaco Giovanni Gaspari a proposito della sicurezza dell’opera. «In particolare il percorso Nord-Sud della rotatoria è un po’ a gincana e stretto, emblematico il problema del TIR al primo giorno di apertura, ma soprattutto ritengo che la scelta di posizionare all’interno dei cordoli di delimitazione della rotatoria delle pietre abbastanza grandi e in molti casi anche acuminate, pur nella comprensibile volontà di abbellire l’opera, possano rappresentare un pericolo in caso di malaugurato incidente soprattutto da parte di mezzi a due ruote. Infatti la statale Adriatica è percorsa da migliaia e migliaia di veicoli al giorno di tutti i generi».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 973 volte, 1 oggi)