GROTTAMMARE – Far vivere ai turisti delle esperienze memorabili di “immersione” e di “partecipazione attiva” nel territorio Piceno, lasciando per qualche ora la sdraio e l’ombrellone in direzione dei tesori ambientali e culturali di questa terra.
Parte il progetto “Di Collina e di Mare”, a cura del Comune di Grottammare. Il ventaglio di proposte per i mesi di luglio e agosto è ampio e differenziato: il lunedì escursioni in bicicletta di mezza giornata, alternativamente “Grottammare vista dall’alto – In bici su Monte Secco” e “Riserva naturale della Sentina – le ultime dune”, per un costo individuale di 14 euro, noleggio delle bici compreso.
Il martedì e giovedì escursioni in barca per far comprendere la complessità dell’ecosistema marino della costa Picena, prossima a diventare area marina protetta.
Gli operatori della cooperativa Liberi Naviganti Piceni illustreranno le tecniche di navigazione e di pesca. Ci sarà anche la possibilità di fare dei bagni al largo e fare colazioni e merende. Il prezzo è di 20 euro a testa.
Il mercoledì si organizzano escursioni a piedi di una giornata, previo trasporto in autobus: le due proposte sono “Il corso di un fiume – il fiume Tronto dalla sorgente alla foce” e “Gola dell’Infernaccio – l’acqua come artefice delle splendide forme dei rilievi” (costo di 34 euro a testa).
Il venerdì infine saranno proposte delle escursioni a piedi di mezza giornata, alternativamente la “Valle del Tesino – seguendo il corso del Tesino” e “La via del Rosso Piceno Doc e del Falerio dei Colli Ascolani tra colori e sapori” (19 euro a testa, sconti per i bambini).
Il numero telefonico di riferimento per le prenotazioni è unico: (328 7734064).
Inoltre vengono riproposte le escursioni nelle bellezze extrabalneari di Grottammare (vecchio incasato e villini liberty) con le guide della cooperativa Girasole (informazioni al numero 329 4484950).
«Sport, natura, gastronomia, sono le ricchezze del nostro territorio che vogliamo mettere a disposizione dei turisti», dice il consigliere comunale Simone Splendiani, che ha curato i progetti insieme all’assessore Enrico Piergallini.
«Ringraziamo la collaborazione delle cooperative Liberi Naviganti Piceni e Picchio Verde, e della Start. Ci impegniamo a incentivare sempre più la collaborazione fra gli attori presenti sul territorio, per allestire un’offerta turistica sempre più integrata», dichiara Piergallini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 720 volte, 1 oggi)