CUPRA MARITTIMA – È ben riuscito anche questa volta il connubio tra sport e scoperta del territorio. Infatti domenica 29 giugno si è tenuta la seconda “Granfondo Dea Cupra” il cui percorso toccava Cupra, Ripatransone e Massignano. Un appuntamento di successo, organizzato dall’associazione “Fuori di Sella” in collaborazione con l’Amministrazione comunale e in particolare con l’assessore allo Sport Giuseppe Croci.

Gli iscritti sono stati numerosi: 187, provenienti da Marche, Abruzzo, Umbria ed Emilia Romagna, di cui 145 erano agonisti e 42 i cicloturisti. A fine percorso sono giunti 116 agonisti e 25 cicloturisti. La gara ha avuto inizio alle 9 a partire dal lungomare, poi il percorso ha previsto la salita verso il paese alto. Il presidente di Fuori di Sella, Nazzareno Veccia, spiega: «Il percorso è risultato impegnativo anche per i più allenati, con una lunghezza di 39,5 kilometri per gli agonisti e di 22 per i cicloturisti. Il dislivello era di 1400 metri e circa l’‘80% era su strada sterrata e durante la giornata c’è stata anceh qualche caduta degli atleti – prosegue Nazzareno – Il tutto si è svolto tra le nostre colline nella cornice di un panorama molto apprezzato, sopratutto dai cicloturisti».

«Dato che anche quest’anno si è trattato di una giornata molto calda, con picchi di 35 gradi, lungo il percorso erano presenti quattro punti ristoro, più uno all’arrivo. Inoltre erano presenti pronti ad assistere i ciclisti la Protezione Civile, la Croce rossa, soci e amici dei “Fuori di Sella”. Ringraziamo appunto tutte le amministrazioni comunali, la pro loco, gli tutti gli sponsor, i soci e amici che ci hanno sostenuto con il loro aiuto».

La premiazione dei 70 atleti nelle varie categorie, è avvenuta alla presenza del vicesindaco Aurelio Ricci e dell’assessore allo sport Giuseppe Croci.

Ecco la classifica: vincitore assoluto della gara Agonisti è risultato Jarno Calcagni della Team light abbronzatura con 2.01.50; la vincitrice della categoria femminile Monica Gabbanelli della Bici Adventure con 2.34.50; per i giovani  Del Rosso (Croce verde Fermo); di quella dilettanti Federico Biondi (Amici della Bici); inoltre della Cat-A è arrivato al primo posto Davide Salvatore (P.Cesenate); di quella B- Jarno Calcagni (che è stato anche vincitore assoluto); della Cat-C- Quadrini Pierluigi, della Cat-D- Paolo Eugeni (Tiralento); della Cat-E- Stefano Salvatori (Cesenate); della Cat-SE-  Paolo Soricetti (Team Ponte) e dei Cicloturisti- Paolo Campelli (Avis Bike Cingoli).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 920 volte, 1 oggi)