SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il caro petrolio non preoccupa soltanto i pescatori. E’ questo il messaggio che vuole lanciare la Confcommercio con la “Tavola Rotonda” che si svolgerà venerdì 4 luglio, alle ore 10,30, nella sede di San Benedetto, in via Bianchi 36. «L’iniziativa – evidenzia il direttore Giorgio Fiori – si è resa necessaria poiché sul grave problema del caro carburanti ci si è preoccupati prioritariamente delle categorie che più hanno alzano i toni sottovalutando che la problematica crea gravi problemi anche agli agenti di commercio. Abbiamo poi coinvolto nell’iniziativa anche i ristoratori per fare in contemporanea il punto sul fermo pesca che se pur quest’anno non sarà amplificato, va a nostro avviso riprogrammato tenendo in considerazione non solo le esigenze dei pescatori ma anche dei ristoratori specializzati nel clou della stagione turistica».
All’incontro sono stati invitati, tra gli altri, i parlamentari locali Luciano Agostini e Amedeo Ciccanti, l’assessore regionale alla Pesca Paolo Petrini, i consiglieri regionali della provincia Castelli, D’Isidoro, Santori e Donati.
Le relazioni introduttive saranno svolte del presidente di delegazione Ivo Giudici, di Tullio Luciani presidente agenti di commercio di San Benedetto e di Luigi Torquati presidente locale dei ristoratori. La Tavola Rotonda sarà presieduta dal presidente provinciale della Confcommercio Igino Cacciatori e dal direttore Giorgio Fiori.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 388 volte, 1 oggi)