SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’assessore ai Lavori Pubblici Giancarlo Vesperini (Psi) ha rassegnato le proprie dimissioni con una lettera consegnata martedì pomeriggio all’ufficio Protocollo del Comune.

La notizia era nell’aria da giorni, già lunedì l’esponente socialista si era detto disposto a dimettersi: «Sto pensando alle dimissioni», aveva affermato, con un tono di amarezza e disillusione verso le dinamiche politiche che negli ultimi tempi avrebbero portato alla richiesta della sua testa da parte di alcune correnti di maggioranza.

Vesperini ha motivato la scelta adducendo motivazioni personali: ora torna a svolgere a tempo pieno il suo stimato lavoro di otorinolaringoiatra presso l’ospedale civile di San Benedetto.

Per il nome del sostituto, si parla insistentemente di Leo Sestri, anch’egli socialista, assessore all’Urbanistica nella giunta Martinelli. Sarebbe un vero colpo a sorpresa, tornando con la mente ai tempi in cui l’attuale sindaco Gaspari era il combattivo leader dell’opposizione proprio a quella giunta.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 840 volte, 1 oggi)