GROTTAMMARE – Con lo slogan “Alla felicità che ognuno ha il dovere di creare ed il diritto di avere”, l’associazione Amelia Onlus, in collaborazione con la Comunità Dianova Onlus di Montefiore dell’Aso, anche quest’anno ha promosso la manifestazione “Noi insieme”, svoltasi il 27 giugno in Piazza Kursaal.

«Sono necessari degli interventi – ha spiegato la responsabile dell’associazione Amelia – finalizzati a risvegliare nei giovani, con l’esempio, la parola, l’amore sincero e preveniente, i veri valori della vita. Per questo ringraziamo la Provincia ed in modo particolare il sindaco del Comune di Grottammare che ci ha sostenuto, ed il consigliere comunale delegato alle politiche giovanili Daniele Mariani che con professionalità ha contribuito al buon esito della manifestazione».

Fondamentali sono state le testimonianze di vita di alcuni ragazzi in programma avanzato nelle suddette comunità terapeutiche. Rilevante è stato l’intervento del dottor Cacaci, direttore del servizio territoriale dipendenze patologiche Asur 12, che ha sottolineato le grandi difficoltà esistenti nello svolgimento del lavoro di recupero della tossicodipendenza dando rilievo all’attività di prevenzione.

Con il patrocinio del Comune di Gottammare, della Provincia di Ascoli Piceno e della Regione Marche, la manifestazione ha visto la presenza di varie associazioni, unite per portare una voce compatta sul tema delle tossicodipendenze: le Unità di strada di San Benedetto del Tronto e di Ascoli Piceno, l’associazione Antidroga di Ascoli Piceno, Hobbit di San Benedetto del Tronto, Avap di Pesaro, la cooperativa sociale Pars onlus di Civitanova Marche, la Comunità di San Patrignano, il Club alcolisti in trattamento di San Benedetto del Tronto, la Comunità Papa Giovanni XXIII, il CSI di San Benedetto del Tronto, l’associazione Mo.I.Ca. e la Misericordia di Grottammare. Conclusione di colore con l’animazione del gruppo musicale “I Pupazzi”.

Le iniziative dell’associazione Amelia sono già da alcuni anni inserite nel territorio, con i progetti “Uniti contro la droga”, “Liberi di dire…no”, “Musica e prevenzione”, unendo momenti di festa con la prevenzione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.255 volte, 1 oggi)