CUPRA MARITTIMA – Torna il festival dedicato al blues, ovvero “Cupra Blu Festival“. Stavolta alla presentazione, oltre agli organizzatori era presente il noto batterista inglese Carl Palmer. Nel bel mezzo di un tour, l’artista e la sua band, composta da Stuart Clyton al basso e Paul Bielatomicz alla chitarra, hanno fatto tappa a Cupra per parlare dello spettacolo del 4 agosto. «Ci esibiremo con una serie di brani molto noti, alcuni tratti anche dal nostro cd – spiega Palmer – È la prima volta che suoniamo a Cupra e sarà una sensazione particolare stare di fronte ad un pubblico così raccolto». Il trio infatti, che conta una media di 100 concerti all’anno, si esibisce in tutto il mondo, come ad esempio al California Jam Festival.

A proposito Carmine Chiodi, assessore al turismo di Cupra, sottolinea: «Carl Palmer è l’esempio della qualità degli artisti che saranno presenti alla rassegna. Ricordo che quello di quest’anno è un calendario degli eventi molto fornito, ogni giorno infatti c’è un appuntamento da seguire, proprio per soddisfare le aspettative del turista».

Gli organizzatori del Cupra Blu Festival, Stefano Luciano e Luigi De Rosa, spiegano: «La prima edizione ha riscosso grande successo, le serate che proponiamo sono triplicate, grazie anche all’aiuto del comune». Stefano Luciano aggiunge: «In particolare quella del 4 agosto sarà un festival nel festival, vale a dire che, in concomitanza con la prima notte bianca di Cupra, fino all’alba si esibiranno 9 band».

L’altra manifestazione di punta è sicuramente Cupra Musica Festival. A riguardo, il curatore dell’evento, Dante Milozzi ci anticipa che «quest’anno la rassegna durerà dal 30 agosto al 5 settembre. I concerti si terranno tutte le sere, sono confermati inoltre anche i concerti del mattino. L’inaugurazione si svolgerà al Castello di Sant’Andrea, e le altre esibizioni tutte a Villa Boccabianca. La rassegna si chiude con il premio Boccabianca: al vincitore verrà donato un violino di scuola cremonese».

Le esibizioni riguarderanno «il canto, il violino, il violoncello, e la musica da camera, ma la novità sarà l’esposizione di liuteria con il più grande liutaio vivente che è Francesco Vissolotti di Cremona. – conclude l’organizzatore – Per omaggiare lo stesso artista, si terrà un concerto nel quale i maestri del festival suoneranno con i suoi strumenti». Come lo scorso anno, i biglietti per l’ingresso avranno un costo simbolico di 5 euro. Presto verranno fornite le date.

La struttura che ospita parte del “Cupra Blu Festival”, lo chalet Marinai, propone di per sé una ricca stagione di intrattenimento. Per tutto luglio e agosto, ogni mercoledì a partire dal 9 luglio (ad un prezzo di 5 euro) sarà possibile assistere a spettacoli comici, ogni giovedì si balla con la musica latino-americana, per il sabato è prevista la serata karaoke, e ogni martedì, fino all’inizio del festival, ci saranno concerti live (queste serate saranno invece ad ingresso gratuito).

Le date del Cupra Blu Festival:

  • 22 luglio, chalet Marinai, dalle 22, Eric Martin Band;

  • 25 luglio, lungomare, dalle 22, Dan Barta;

  • 26 luglio, lungomare, dalle 22, Magic Harp Band;

  • 27 luglio, lungomare, dalle 22, Uli Jon Roth;

  • 28 luglio, lungomare, dalle 22, Drummers Night;

  • 29 luglio, chlaet Marinai, dalle 22, Richie Kotzen;

  • 30 luglio, lungomare, dalle 22, The Dream of Butterfly;

  • 31 luglio, lungomare, dalle 22, Paolo Pallante & Eric Daniels;

  • 1° agosto, lungomare, dalle 22, Osanna;

  • 2 agosto, lungomare, dalle 22, David Cross Band, 10 euro;

  • 3 agosto, lungomare, dalle 22, Carl Palmer Band, 10 euro;

  • 4 agosto, lungomare, dalle 22, ROCK NIGHT, con Richie Kotzen, Blaze Bayley, Pino Scotto, Twin Dragons, Cheope, Veritas, Tm Stevens, Rain, Boom, tutta la notte di musica a soli 15 euro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 985 volte, 1 oggi)