ACQUAVIVA PICENA – E’ sicuramente il più importante dei Mercatini piceni: parliamo dell’abituale appuntamento con Acquaviva, che nei mesi di luglio e agosto si svolgerà, puntualmente, ogni mercoledì sera.
Come ogni anno, sono previste delle piccole novità rispetto alle edizioni precedenti, soprattutto perché ad esporre nei circa 90 stand non saranno – oltre gli “hobbisti” – semplici ambulanti, ma commercianti e rivenditori, esclusivamente della Provincia di Ascoli Piceno, che gestiscono già un loro negozio: il mercatino sarà quindi l’occasione per “mettere in vetrina” i propri prodotti.
Antiquariato, tipicità, artigianato, collezionismo ed enogastronomia: sono questi i quattro pilastri sui quali si regge l’appuntamento acquavivano.
Per i turisti della Riviera l’escursione ad Acquaviva (ad appena 4 chilometri dal mare: raggiungibile agevolmente dal Lungo Albula o da Santa Lucia) rappresenta anche un modo per visitare uno dei più affascinanti centri storici marchigiani, grazie soprattutto all’imponente fortezza che la caratterizza.
Ci sarà uno spazio espositivo, comunque, anche al chiuso: nella Sala del Palio, infatti, verranno messi in mostra quegli oggetti pregiati che necessitano di una sicurezza maggiore.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.014 volte, 1 oggi)