SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sta assumendo contorni preoccupanti l’emergenza caldo in questi giorni.
Giovedì mattina si è verificata un’altra morte sulla spiaggia sambenedettese. Una anziana turista di origine piacentina ha avuto un malore mentre passeggiava da sola lungo il bagnasciuga. La donna, 83 enne, si trovava in Riviera con un gruppo di anziani della sua stessa città, Piacenza, e trascorreva le vacanze a San Benedetto da molti anni.
Il drammatico episodio è avvenuto intorno alle 10: inutili i tentativi di soccorso prontamente portati dall’assistente ai bagnanti che si trovava di turno, Stefano Vaccantini.
Il forte caldo di questi giorni è sicuramente stato un fattore determinante del decesso, forse unito a pregresse condizioni precarie di salute.

Quando si avranno temperature più accettabili? Secondo il Sistema d’allarme del Dipartimento della Protezione civile, il livello 3, quello più alto, durerà fino a venerdì, dopodiché le temperature dovrebbero subire un lieve calo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.335 volte, 1 oggi)