SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tutti in strada il 27, 28 e 29 giugno per il secondo Festival Meeting degli artisti di strada. Per il secondo anno consecutivo le vie della città ospitano la gioia, l’allegria e l’energia di artisti da tutto il mondo che si esibiscono in spettacoli, parate e concerti.
La manifestazione si svolgerà tra le vie del lungomare sud a Porto d’Ascoli e nel centro pedonale di San Benedetto.
I protagonisti sono il sorriso e l’allegria, impersonificati da giocolieri, trampolieri, musicisti, acrobati, clown e artisti di strada. Tra gli artisti che hanno aderito si possono contare nomi di rilevanza nazionale e internazionale come Gianca Clown, Big Ben, Mike Rollins, Carmine Meccanico, la Malajente, che partecipano al festival per la prima volta. Ma sarà possibile ammirare di nuovo la bravura di artisti che hanno partecipato all’edizione 2007, come Leandro Korman, Otto il Bassotto, Giorgio Bertolotti e Stefano Ricca.
E inoltre, per chi ha sempre voluto provare ma non ha mai avuto l’occasione e gli strumenti, per chi si è sempre chiesto se c’era il trucco o l’inganno ma anche solo per chi ha la curiosità di cimentarsi in qualcosa di insolito, durante il festival saranno aperti a tutti dalle 17 alle 19 molti laboratori gratuiti di giocoleria presso il parco pubblico di Via Formentini, una traversa ad ovest di viale De Gasperi.
IL PROGRAMMA Si inizia venerdì 29 giugno alle 21.30 con concerti, spettacoli e performance presso il lungomare Risorgimento di Porto d’Ascoli, per poi continuare sabato con musica e spettacoli con inizio delle attività in Piazza Matteotti per continuare poi in Viale Secondo Moretti, Piazza Andrea Pazienza, Via Montebello e Via XX Settembre e concludere in Piazza Cesare Battisti.
Domenica 29 giugno nel pomeriggio c’è una parata per le vie cittadine con le musiche della Dixieland brass band, giocolieri, trampolieri e clown; a seguire in serata presso piazza Matteotti il Gran Galà di chiusura a cui parteciperanno tutti gli artisti per darsi l’arrivederci al prossimo anno.
L’evento è organizzato dall’associazione musicale-culturale Arteviva con il patrocinio del Comune di San Benedetto del Tronto, della Provincia di Ascoli, della Regione Marche e dell’Assoartisti dell’Adriatico, a cui si aggiunge il supporto della Camera di Commercio di Ascoli Piceno, della Confesercenti e della Cooperativa Adriatica.
L’evento, inoltre, è gemellato con il Festival internazionale di Teatro di Strada di Torino con il quale si collabora ancora alla raccolta delle risate.
E proprio da questo gemellaggio deriva la simpatica idea della “raccolta delle risate”. Ogni visitatore riceverà una cartolina di cartone, che una volta montata diventa una scatolina dentro la quale depositare simbolicamente la propria risata e perorare la richiesta all’Unesco di rendere la risata Patrimonio dell’Umanità, proteggendola per farne dono ai bambini e ai popoli del mondo.
Inoltre ci sarà uno stand dell’Aido (associazione italiana donatori organi).
Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito del festival www.assoartistidelladriatico.it.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 855 volte, 1 oggi)