SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Cinque istruttori specializzati, due parchi cittadini tutti da vivere, riscoprendo il benessere di stare all’aria aperta e dedicarsi al benessere fisico. È l’estate 2008 a San Benedetto, all’insegna dell’aggregazione e dello sport all’aria aperta.

È stato presentato, infatti, dall’amministrazione comunale il progetto che coinvolge due parchi cittadini, il Parco Karol Wojtyla in via Lombardia, a San Benedetto, e il Parco Eleonora in via Esino, a Porto d’Ascoli. Dal 1° luglio al 9 agosto, ogni martedì e giovedì, corsi gratuiti di ginnastica dolce e risveglio muscolare per anziani, dalle ore 8 alle 9; per i più piccoli, invece, e in orario pomeridiano, dalle 19 alle 20, si svolgeranno gli insegnamenti base delle principali attività sportive, come basket, calcetto, pallavolo e corsa, all’insegna dello stare insieme e del rispetto per il proprio corpo.

L’iniziativa, promossa dall’assessore allo Sport e alle Politiche Giovanili Eldo Fanini, ha l’obiettivo di promuovere le attività sportive, come momento ricreativo, di aggregazione e di divertimento utile al benessere psico-fisico di bambini e anziani. Il progetto pilota e in via sperimentale sarà esteso, in caso di esito positivo, a tutti gli altri parchi cittadini, già dalla prossima estate.

Cinque gli istruttori coinvolti nel progetto: Filippo del Zompo, insegnante di Educazione Fisica, e Anna Pulcini saranno a disposizione degli utenti al Parco Wojtyla; Camilla Ferraiolo, Sberlini Marco e Bellagamba Luigi al Parco Eleonora.

«Per gli anziani un programma di ginnastica dolce e risveglio in musica – presenta l’istruttore Del Zompo – per il recupero della mobilità articolare. Invece per i bimbi organizzeremo tornei di calcetto, basket, pallavolo, gare di corsa e giochi di abilità».

Le iscrizioni, gratuite, ai seguenti numeri: 347-7624156 e 320-3313781 per le attività al Parco Karol Wojtyla, 320-3144373 e 347-1587991 per quelle al Parco Eleonora.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 535 volte, 1 oggi)