CUPRA MARITTIMA – Si apre sotto il segno del successo la stagione degli eventi estivi cuprensi. Mercoledì infatti, nello scenario di Villa Vinci, si sono esibiti Michele Di Toro, Mario Stefano Pietrodarchi e Roberto Pomili in “Concertango“. Con un omaggio al grande compositore e bandoneonista argentino Astor Piazzolla, il trio ha regalato al pubblico piacevoli momenti in musica con l’esecuzione di alcuni tra i brani come Ave Maria, Meditango, Milonga del Angel, Violentango, molto apprezzata dal pubblico anche l’interpretazione di Libertango. L’evento, promosso dall’assessore alla cultura di Cupra Marittima Paola Di Girolami, è stato realizzato in collaborazione con l’assessorato alla Cultura della Provincia di Ascoli Piceno e con il BB Disco Dinner come official partner.

Conosciamo un po’ meglio questi musicisti. I tre artisti si sono conosciuti qualche anno fa a Shangai e la passione per la medesima musica ha fatto nascere in loro l’idea di suonare insieme. Mario Stefano Pietrodarchi, nato a Chieti, ha iniziato lo studio della fisarmonica all’età di nove anni, successivamente si è dedicato al bandoneon. Il pianista Michele Di Toro, di Pescara, nella sua attività concertistica spazia tra i generi più vari: musica classica, latina, folkloristica e pop. Roberto Pomili, originario di San Benedetto del Tronto, ha iniziato lo studio del contrabbasso con il maestro Massimo Giorgi e ha suonato con l’Orchestra filarmonica delle Marche, l’orchestra da Camera di Bologna e quella internazionale d’Italia.

Sarà possibile ascoltare ancora a Cupra Marittima il musicista Roberto Pomili, a fine agosto, presso il castello di Sant’Andrea.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 735 volte, 1 oggi)