Dal settimanale Riviera Oggi Estate n° 731

CUPRA MARITTIMA – Piazza Possenti e Via Galilei rappresentano per Cupra Marittima un tratto di passaggio pedonale importante. Non solo è la via principale che “accompagna” verso il mare, ma vi sorgono diversi esercizi commerciali. La sua riqualificazione doveva essere pronta per l’inizio della bella stagione, ma così non è stato. Proprio perchè da giugno Cupra inizia ad accogliere turisti, si è preferito fermare i lavori, togliere le transenne, lasciare libero il passaggio, asfaltare temporaneamente il manto stradale, e riprendere la pavimentazione a settembre. Ora la piazza è momentaneamente agibile, ma l’estetica lascia a desiderare. Secondo i titolari della merceria “Melania” «è meglio così: avere il passaggio libero è importante per lavorare».

«Sicuramente una volta conclusi i lavori vedremo i risultati, è un investimento che abbellirà Cupra» commentano i titolari di “Monika Shop”, negozio di abbigliamento che si affaccia sulla piazzetta «È vero, i tempi si sono prolungati ma sopportiamo il sacrificio per questa stagione perchè sappiamo che ne varrà la pena».

Il negozio di Tiziana Peroni, “L’Angolo delle tentazioni”, si trova in via Galilei e la titolare ha potuto seguire l’evolversi dei lavori giorno per giorno. «Scavando sono stati trovati gli allacci dei servizi in condizioni pessime. L’amministrazione ha dovuto far fronte, giustamente, a questi imprevisti rimettendo a nuovo i collegamenti di gas, acqua e telefono, non solo di via Galilei ma anche delle traverse, insomma si è trattato di un lavoro enorme. Siamo giunti tutti alla conclusione di rimandare a settembre la pavimentazione proprio perchè ora è più importante lasciare libero questo tratto».

«La crescita delle infrastrutture in un paese è un segnale positivo – afferma il titolare della gelateria “La Golosa” – in questo caso ci sono stati dei piccoli problemi ma con l’asfaltatura provvisoria è stata raggiunta una soluzione congeniale a tutti».

Secondo la signora Maria Selvaggio della pizzeria Kondita «per i turisti forse non sarà il massimo trovare la piazza così, ma il rischio in questo periodo riguarda più in genere l’inagibilità di alcune vie, perchè chi non riesce a trovare parcheggio si sposta in altre zone: speriamo di riuscire a lavorare bene lo stesso».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 606 volte, 1 oggi)