GROTTAMMARE – L’assessore provinciale ai Trasporti, Ubaldo Maroni, si esprime favorevolmente circa la realizzazione di una pista ciclabile da realizzare lungo il tratto urbano della Valtesino: «Il progetto non solo rientra in un disegno strategico volto a incentivare l’uso della bicicletta negli spostamenti, anche interurbani, e che ha già conosciuto negli anni precedenti importanti fasi attuative, a cominciare dalla bellissima pista che si è sviluppata tra Grottammare e Cupra Marittima, ma va nella direzione di recuperare un corretto uso della strada».
Secondo Maroni «il tratto della Valtesino interessato dall’opera è infatti inserito in pieno contesto urbano, in un’area in continuo sviluppo con la presenza di numerosi edifici di civile abitazione, attività commerciali, una chiesa. Quella zona è inoltre in progressiva integrazione con il vicino territorio di Ripatransone, dove le attività produttive crescono in armonia con il contesto naturale e con aziende fortemente integrate con l’ambiente come quelle florovivaistiche».
«Appare dunque assolutamente coerente il progetto di arricchirla con un percorso protetto e sicuro destinato a chi va in bici che avrà anche la conseguenza di indurre gli automobilisti ad una guida particolarmente attenta – conclude l’ex sindaco di Ripatransone – Le strade non sono autodromi e l’Amministrazione provinciale continuerà nella sua politica volta a far sì che quelle del nostro territorio siano percorse sempre di più da veicoli alternativi all’automobile, come appunto le biciclette e i mezzi del trasporto pubblico locale».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 803 volte, 1 oggi)