CUPRA MARITTIMA – Venerdì si terrà un importante appuntamento per tutti gli appassionati di archeologia. Il 20 giugno alle ore 21, presso il Cinema Teatro Margherita di Cupra Marittima avrà luogo infatti la conferenza “Cafarnao: La Città di Gesù”. Per l’occasione sarà presente Padre Stanislao Loffreda, archeologo e storico, che illustrerà la sua esperienza quarantennale negli scavi in Medio Oriente. Gli scavi di Cafarnao aiutano ad ambientare meglio i brani del Vangelo: Cafarnao è la città dove Gesù, una volta lasciata Nazareth, avrebbe vissuto, e dalla quale si sarebbe irradiato il suo apostolato. Gli scavi del 1968 hanno portato alla luce anche la Casa di Pietro, ben presto trasformata in domus-ecclesia. Fu Gesù stesso che scelse quel luogo come la sua casa a Cafarnao: come dunque Cafarnao divenne la “Città di Gesù”, così la casa di Pietro può essere chiamata la “Casa di Gesù”.

Ricordiamo che Padre Stanislao Loffreda è nato nel 1932 a Monteprandone: teologo e archeologo, è docente di archeologia e topografia presso la Sbf (Studium Biblicum Franciscanum) di Gerusalemme dal 1968. Dal 1962 è collaboratore e amico di Padre Virgilio Corbo, archeologo di fama mondiale, deceduto nel 1991. Padre Loffreda è stato inoltre direttore della Sbf dal 1978 al 1990, co-direttore degli scavi di Cafarnao dal 1968 al 1991 e di quelli della fortezza di Machereus in Giordania dal 1978 al 1981. Nel 2000 riprende gli scavi a Cafarnao, concludendo il lavoro alla fine del 2001. Nel 2005 il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi gli ha conferito l’onorificenza di Commendatore dell’Ordine della Stella della Solidarietà Italiana. L’evento, organizzato dall’Archeoclub d’Italia sede di Cupra Marittima e dalla Parrocchia di Cupra Marittima, sarà una preziosa apportunità per incontrare uno degli studiosi più importanti dell’attuale panorama archeologico. Per qualsiasi informazione, ecco gli estremi dell’ Archeoclub d’Italia, sede di Cupra Marittima in Via Castelfidardo, 4: telefono e fax 0735 77 86 22, skype: cdt.cupra.marittima, contatti web: ladeq@siscom.it archeo@siscom.it http://www.ladeq.it/

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 993 volte, 1 oggi)