SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un clima ancora poco estivo ha accolto sabato la quarta tappa di “Gazzetta Run presented by KIA”, il circuito nazionale di corsa su strada in nove tappe da RCS Sport–La Gazzetta dello Sport.

Da una settimana (compreso il giorno della gara) pioggia e condizioni avverse hanno limitato il numero di iscrizioni; chi ne ha fatto le spese è stata soprattutto la gara non competitiva, mentre la 10Km agonistica, grazie alla determinazione dei podisti più esperti, ne ha risentito sensibilmente meno contando 272 iscritti sui 526 totali accorsi in Piazza Giorgini.

Nella tappa di San benedetto del Tronto ritroviamo, per la seconda volta consecutiva sul gradino più alto del podio, Jamali Jilali della G.P. Atletica Valdarno.
Jamali dopo un secondo posto registrato a Rimini ed il successo della scorsa tappa di Mantova, ha tagliato ancora per primo il traguardo con il tempo di 31 minuti e 54 secondi.
Alle sue spalle di soli 3 secondi Giuseppe Mucerino dell’Atl. Prosport Ferrara, che con questo ennesimo piazzamento mette una seria ipoteca sulla vittoria finale.
In compagnia di Mucerino, che chiude in 31 minuti e 57 secondi, Jamali ha percorso tutta la gara in testa al gruppo dando poi l’affondo decisivo nel tratto finale. Terzo e quarto posto per i padroni di casa Rino Ciafrè dell’ASD Atletica Gran Sasso e Carlo Gandolfi (Sintofarm Atletica) che passano il traguardo rispettivamente in 33 minuti e 15 secondi e 33 minuti e 27 secondi.
Quinta piazza per Giovanni Cremonte membro dell’Happy Runner Club di McDonald’s.

In campo femminile, Silvia Murgia (Amatori atl. Casorate Sempione), dopo la scorsa vittoria a Mantova si è facilmente imposta anche in terra marchigiana in 38 minuti e 27 secondi ma è Annamaria Saottini Bresciani, terza posizione in 40 minuti e 4 secondi, che continua a mantenere la leadership della classifica generale del circuito. Sul secondo gradino del podio femminile, grazie al suo 38 minuti e 56 secondi sale la sambenedettese Simona Ruggieri (ASA Ascoli Piceno).

I due atleti vincitori assoluti – Jamali e Murgia – hanno quindi vestito la maglia azzurra per la vittoria di tappa. La maglia verde Asics destinata agli over 40, è andata a Rino Ciafrè e a Noemi Mogliani, mentre le maglie rosse McDonald’s, assegnate ai più giovani che si sono iscritti alla manifestazione podistica, vengono vestite da Diego Ciattaglia (classe ‘85) dell’Atl. Jesi e dalla giovane Rose Barthelemy Favi della società G.P. Avis Spinetoli Pagliare.

Al termine delle gare spaghetti e olive ascolane in piazza Giorgini.
La gara è stata seguita dalle telecamere della trasmissione Icarus e andrà in onda nei prossimi giorni su Sky Sport mentre su la Gazzetta dello Sport prossimamente verranno pubblicate le classifiche complete della prova competitiva, unitamente ad un articolo a cura dell’inviata speciale, la campionessa azzurra di maratona, Lucilla Andreucci. Anche Runner’s World, il mensile sulla corsa, media partner di “Gazzetta Run presented by KIA”, dedicherà ampio spazio all’evento.
Inoltre, “OK la salute prima di tutto”, rivista del gruppo RCS invita tutti gli appassionati ad interagire virtualmente con gli esperti della redazione direttamente sul sito di Gazzetta Run nella sezione dedicata.

Dopo la tappa di San Benedetto del Tronto, “Gazzetta Run presented by Kia” si trasferirà a Madonna di Campiglio il 13 luglio, Bianco (RC) il 27 luglio, Sanremo il 6 settembre, Ferrara il 28 settembre e Cremona il 19 ottobre con la seconda mezza maratona del circuito prima del gran finale, con la Milano City Marathon, in cui verrà assegnata l’ambita e riconosciuta maglia rosa ai vincitori delle classifiche finali, oltre al weekend per due persone in occasione della maratona di Parigi 2009.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 984 volte, 1 oggi)