MOSCIANO SANT’ANGELO – Continua a bruciare il fuoco di arte, cultura e attenzione per il sociale di “Il falò delle vanità”, rassegna organizzata da Artevizi, da un progetto di Maria Giulia Marconi, con il coordinamento artistico di Nazareno Luciano e la cura di Solidea Ruggiero. Il secondo appuntamento della rassegna domenica 15 giugno, dalle ore 20, presso la residenza di campagna Casa de’ Campo a Mosciano Sant’Angelo. La mostra sarà visibile fino al 12 luglio.
La collettiva raccoglie le opere di Sandra D’Aurizio, Andrea La Rocca, Gabriele Minelli, Arianna Marinelli, Florinda Recchi e Elisabetta Scansa. Numerosi gli ospiti della serata inaugurale, accompagnata come sempre da spettacoli, musica dal vivo e performance teatrali: Alfredo e Marà suoneranno le melodie jazz e funky; Michele Panzieri, direttamente da Radio Linea, disc jockey e “bluesman” professionista; Danny de Godoy, cantante di musica brasiliana; Nadia Straccia, cantante e attrice di musical; Loretta Grace, cantante di R&B e Soul music e Claudio Vitali del Circo in Bottiglia, compagnia teatrale circense.

Intanto continua la vendita del libro d’arte “Il Falò delle Vanità”, presentato nel corso della prima mostra collettiva l’11 maggio, il cui ricavato sarà devoluto alla Fondazione Mille Soli, una Onlus che dal 2005 opera nel settore della beneficenza, dell’assistenza sociale e della tutela dei diritti civili. Oggi è operativa in India nel Marahastra nella regione di Bombay. Lo scopo della Fondazione è lo svolgimento di attività di volontariato, prestata in modo personale, spontaneo e gratuito dai suoi aderenti, per fini esclusivamente umanitari, culturali ed educativi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 863 volte, 1 oggi)