ASCOLI PICENO – Viaggia in treno o in bus: risparmi e tuteli l’ambiente. In una assemblea provinciale il Partito Democratico ha affrontato il tema del trasporto pubblico locale, analizzando la situazione attuale e le prospettive future. Ribadendo la necessità di elettrificare la tratta Ascoli-San Benedetto e di attuare la metropolitana di superficie.
Già diverse sono state le iniziative di successo per incentivare gli spostamenti collettivi e pubblici:
All’incontro era presente il segretario provinciale del Pd Mauro Gionni, l’onorevole Luciano Agostini, l’assessore ai Trasporti della Provincia Ubaldo Maroni, i presidenti dell’azienda di trasporto pubblico “Start” Arrigo Silvestri e di “Start Plus” Lucio Ventura ed amministratori dei Comuni del territorio.
Tra le idee di maggior successo attuate dal coordinamento della Provincia vanno ricordate: le agevolazioni sugli abbonamenti integrati bus e treno “Picchio” per dipendenti e pensionati previste dall’iniziativa “Scegli il treno o il bus“; il progetto “C’entro in bici” per l’installazione di biciclette a utilizzo gratuito nei pressi delle stazioni ferroviarie e la campagna “Buon Viaggio” che, con l’opuscolo 2008, fornisce un’informazione completa e integrata sugli orari di tutti i mezzi pubblici (treno, bus, aereo, nave), colmando così una lacuna che spesso scoraggia i cittadini dallo scegliere il mezzo pubblico. Per quanto riguarda infine le “zone deboli” del territorio, cioè quelle a rischio di spopolamento e in cui scarseggiano i servizi pubblici, nella zona di Croce di Casale è stato attivato il servizio a chiamata per conciliare la domanda di trasporti con la necessità di una gestione efficiente.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.028 volte, 1 oggi)