GROTTAMMARE – Dato il moltiplicarsi delle occasioni di svago e di vita all’aperto offerte dalla bella stagione, il può avvenire soltanto versandole direttamente nel bicchiere, senza consegna della bottiglia o lattina al cliente. La disposizione non si applica alla mescita di bevande effettuata nell’ambito della tradizionale attività di ristorazione, anche se su area pubblica.L’ordinanza, infatti, è nata dalla constatazione di una diffusa cattiva abitudine di gettare o abbandonare al suolo, dopo l’uso, bottiglie ed altri contenitori. Comportamenti che, oltre a provocare rumore e oggettivi problemi igienici , determinano anche il concreto pericolo che qualcuno possa accidentalmente ferirsi con frantumi di vetro.

MUSICA Il Servizio sviluppo economico invita i titolari delle attività di somministrazione alimenti e bevande che hanno installato, o intendano farlo, televisioni, impianti stereo, juke box e simili a presentare al Comune una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà relativa al rispetto della normativa sull’inquinamento acustico.
La modulistica da utilizzare potrà essere ritirata presso il Servizio sviluppo economico (II piano, municipio), nei giorni di lunedì-venerdì dalle ore 9 alle ore 13, martedì e giovedì anche dalle 16 alle 18.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 614 volte, 1 oggi)