SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una ricostruzione documentaria unica ed esclusiva della cultura, dell’arte e della politica del ventesimo secolo. Per il ciclo “Immagini inattese. I venerdì del Bizzarri”, venerdì 13 giugno, alle ore 17, sarà proiettato “Frammenti di Novecento” (2005) di Francesco Maselli, presso la sede della Fondazione Libero Bizzarri, a Porto d’Ascoli, in via Gronchi (quartiere Agraria).
Il documentario è un viaggio attraverso eventi, come la guerra, la resistenza, la clandestinità e la liberazione, intrecciati con la vita personale dei Maselli. Il punto di osservazione del regista è sicuramente privilegiato, il salotto artistico e intellettuale della famiglia Maselli lo hanno reso partecipe dei movimenti culturali del ‘900 in modo diretto. Tra la cultura e la politica, prende spazio il cinema, passione collettiva di quegli anni e poi destino personale. I testimoni sono gli intellettuali, amici di allora, che ora raccontano con tono confidente e familiare. Attraverso i frammenti della memoria il documentario sa restituire le emozioni e le atmosfere del secolo scorso.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 243 volte, 1 oggi)