SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Da quest’anno è possibile sostenere l’Ipssar “F. Buscemi” destinandogli il 5 per mille dell’Irpef.

Dalla fine di marzo scorso infatti l’Istituto Professionale Alberghiero di Stato di San Benedetto è iscritto all’Agenzia delle Entrate nell’elenco degli enti che potranno ricevere risorse del 5 per mille.
Per esprimere la scelta a favore del noto istituto sambenedettese, il contribuente deve apporre la propria firma nel riquadro corrispondente del Modello 730 o Unico, indicando il codice fiscale 82000690444.

In una nota, l’ufficio stampa dell’Ipssar afferma: «Si tratta di un piccolo impegno che non costa nulla al contribuente, ma che darà all’Alberghiero molta forza operativa, alla luce del crescente numero di iscritti (oltre 900 con la sede distaccata di Ascoli), cui non fanno riscontro adeguati introiti dello Stato».
Il dirigente della scuola Giovanni D’Angelo si rivolge al personale dipendente dell’Istituto, ai familiari degli studenti, ai fornitori e agli operatori turistici in generale, affinché possano offrire un sostegno per offrire un servizio scolastico di qualità elevata.

Gli istituti scolastici sono da tempo impegnati nella ricerca di fondi aggiuntivi attraverso donazioni, affitti di locali e forniture di servizi alla comunità.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 624 volte, 1 oggi)