SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è svolto il 2 giugno presso il campo sportivo di Ragnola il primo memorial “Bartolomeo Pompei”, arbitro di calcio e tifosissimo della Samb prematuramente scomparso.

Al torneo hanno partecipato tre squadre di arbitri della locale sezione di San Benedetto del Tronto e una quarta composta dagli amici della Curva Nord di Meo che hanno per l’occasione esposto uno striscione: Chi vive nei cuori di chi resta, vivrà per sempre… Ciao Meo“.

Fin dalle prime ore del mattino, sotto gli occhi attenti del ex-presidente della sezione Aia di San Benedetto del Tronto Nazzareno Gasparrini e dei familiari degli associati, le squadre si sono date battaglia: la finale, avvincente, ha visto la vittoria delle “Giacchette Rossoblu”.

Durante la manifestazione è stata istituita una raccolta fondi a favore dell’associazione di volontariato Ail-Alessandro Troiani che si occupa di supportare il reparto di Ematologia dell’ospedale di Ascoli Piceno.

La giornata di festa si è conclusa al Ristorante Azzurro di Acquaviva Picena, dove è stata consegnata una targa ricordo ai familiari ed una al rappresentante della squadra degli amici di Meo.

La sezione Aia di San Benedetto ha istituito un premio denominato “Meo Meo Bartolomeo” che verrà assegnato ogni anno a quell’associato che si sarà distinto particolarmente nella stagione sportiva in corso.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 550 volte, 1 oggi)