ASCOLI PICENO – Promosso dall’Ufficio di Presidenza del Consiglio Provinciale in collaborazione con “Piceno con Noi”, “La mia Provincia 2008” ha visto coinvolte le scuole, di ogni ordine e grado, del territorio. Obiettivo: accrescere nelle giovani generazioni la conoscenza della Provincia, dei suoi compiti e dei meccanismi di funzionamento della democrazia locale.

Giovedì 5 giugno, presso i Musei della Cartiera Papale di Ascoli Piceno, sono stati consegnatigli attestati di partecipazione agli studenti che hanno preso parte alla terza edizione del concorso ed è stata inaugurata la mostra con tutti gli elaborati e le opere realizzate dai ragazzi che rimarranno esposte alcuni giorni negli spazi dei musei della Cartiera.

«Sarete i protagonisti del futuro del nostro territorio – ha dichiarato il presidente della Provincia Massimo Rossi – è quindi importante che, guidati con passione e competenza dai vostri insegnanti, possiate conoscere al meglio i compiti istituzionali della Provincia che concorre, insieme ai Comuni ed alle altre istituzioni locali, a promuovere lo sviluppo delle straordinarie risorse ambientali e culturali del Piceno».

«Mi complimento con voi ed i vostri docenti per la creatività e l’originalità degli elaborati prodotti – ha sottolineato la vice presidente del Consiglio Peroni – si potrà prendere sicuramente spunto dalle idee e dai vostri lavori per la realizzazione degli stemmi delle due nuove Province di Ascoli Piceno e Fermo».

La manifestazione si inserisce nell’ambito dell’iniziativa “Interroga la Provincia”, che si è snodata in tre diverse tappe: la consegna alle scuole partecipanti di un CD interattivo “Chi ben Provincia” per illustrare il funzionamento dell’Ente; la visita alla Sala del Consiglio provinciale dove gli studenti, nella veste di “consiglieri in erba”, sono stati impegnati a simulare una seduta dell’Assemblea; infine la realizzazione di articoli giornalistici sull’attività dell’Ente ed elaborati grafici e disegni sui nuovi stemmi delle province di Ascoli Piceno e Fermo. I vincitori del concorso sono stati premiati con una gita di istruzione a Roma che si è svolta sabato 31 maggio nei luoghi storici e istituzionali più importanti della capitale.

Molte le scuole che hanno partecipato al concorso: Istituto Comprensivo di Scuola Primaria di Acquasanta Terme – Classi 4^ e 5^; Istituto Scolastico Comprensivo di Roccafluvione – Classe 4^ – Scuola Primaria di Venarotta – Classe 4^; Scuola Media Statale “Sacconi” – San Benedetto del Tr. – Classe 2 B ; Scuola Media Statale “Manzoni” San Benedetto del Tronto – Classe 2 B; Scuola Media “Galilei-Marconi” di Porto S.Elpidio – Classi 2^ H e 3^ H.

Per la sezione scuola primaria, per quanto riguarda l’elaborato grafico è risultato 1° classificato l’Istituto Comprensivo di Acquasanta Terme – Classe 5^, con la seguente motivazione: “Originale nella forma e ben pittoricamente realizzato. Interessante la figura che ricorda il guerriero piceno di Capestrano e l’originale interpretazione dell’opera di Pietro Alemanno della città di Ascoli”. 2° classificati ex aequo l’Istituto Scolastico Comprensivo di Roccafluvione – Classe 4^ e la Scuola Primaria di Venarotta – Classe 4^. Per quanto concerne la produzione di un testo giornalistico vincitore è l’Istituto Comprensivo di Scuola Primaria di Acquasanta Terme – Classe 5^;

Per la sezione scuola media inferiore:

1° classificata per l’articolo giornalistico la Scuola Media “Galilei-Marconi” di Porto Sant’Elpidio – Classi 2^ H e 3^ H, con la seguente motivazione: “L’elaborato riflette l’accurata preparazione delle tematiche oggetto del dibattito consiliare e si sviluppa secondo i tradizionali canoni di redazione di un articolo. Apprezzabile la sottolineatura delle varie fasi del lavoro con l’uso delle fotografie corredate da appropriate didascalie”. 2° classificati ex aequo: Scuola Media Statale “Sacconi” – San Benedetto del Tr. – Classe II B e Scuola Media Statale “Manzoni” – San Benedetto del Tr. – Classe II B.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 554 volte, 1 oggi)