SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il mercato immobiliare nel Piceno e nel Medio Adriatico resta il termometro che misura l’interesse sempre caldo del turismo per la nostra provincia. E nell’ottica della valorizzazione del settore immobiliare, come fonte di lavoro e ricchezza per il territorio, giunge alla 4^ edizione Domo Adriatico, Fiera Immobiliare dell’Adriatico che si terrà a San Benedetto del Tronto, nella splendida cornice di viale delle Palme, da venerdì 27 a domenica 29 giugno, dalle 17 alle 23.30.

La novità di quest’anno è nel forte investimento destinato alla comunicazione dell’evento, presentato ufficialmente il 13 maggio a Milano, con il coinvolgimento della stampa nazionale specializzata e delle principali testate d’attualità, e che vanta come sponsor una delle riviste di settore più diffuse, “Solo case” della Terra Nova Editore, casa editrice leader nella pubblicità immobiliare.

Domo Adriatico è il momento d’incontro per le diverse attività che ruotano intorno al mercato immobiliare, dalle agenzie alle imprese costruttrici, agli istituti di credito e al pubblico italiano ed estero interessato all’affitto o alla compravendita di una casa. L’edizione corrente, inoltre, è arricchita da una sezione dedicata al tema dell’abitare, con attenzione per l’arredamento, fino ad arrivare agli accessori e ai complementi. «Il patrimonio immobiliare del Medio Adriatico è ricco di opportunità d’ogni tipo – afferma Bruno Tommaso Traini, presidente del consorzio Domo Adriatico – dai casolari di campagna alle antiche costruzioni nei borghi medievali e rinascimentali, dalle vecchie case coloniche agli edifici rurali più recenti, dagli immobili corredati da ettari di terra a quelli costruiti sui primi crinali dei monti. Tutti luoghi dove è bello vivere, riposarsi, conoscere e godersi meglio la natura».

Dalla sua nascita, il Consorzio Domo Adriatico si è allargato includendo le associazioni di settore: A.N.A.M.A. (Associazione Nazionale Agenti e Mediatori di Affari), Fiaip (Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali) F.I.M.A.A. (federazione Italiana Mediatori Agenti d’Affari) e da quest’anno l’Ance (Associazione Nazionale costruttori Edili) che terrà venerdì 27, presso la Palazzina Azzurra, un convegno coordinato dal presidente Raniero Iacoponi dal titolo “Come far ripartire l’economia nella nuova provincia”. Anche la Confesercenti, che da tempo supporta l’operato del consorzio, da quest’anno entra come socio.

Il sindaco Giovanni Gaspari ha rinnovato il sostegno che il Comune di San Benedetto offre alla manifestazione, nata sotto la precedente amministrazione. «Vivere di turismo – ha affermato il sindaco Gaspari – significa incentivare l’accoglienza legata a convegni, congressi e fiere. E questa di Domo Adriatico è una fiera di importanza nazionale e internazionale». In tema il sindaco ha anticipato che con ogni probabilità i giorni della fiera, fine giugno, coinciderebbero con la riapertura del Palacongressi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.138 volte, 1 oggi)