MONTERUBBIANO – Torna anche quest’anno l’appuntamento con “Valdaso in Festa”.
L’ evento, patrocinato dall’Associazion Valdaso e che fino alla scorsa edizione prendeva il nome “Valdaso in Fiore”, si terrà il 7 e l’8 giugno nella piazza della piccola frazione di Rubbianello Monterubbiano dove si potranno degustare prodotti locali e acquistare oggetti artistici dell’ artigianato locale.
La manifestazione, che vede protagonisti i vari comuni appartenenti al circuito dell’Associazione, è stata fortemente voluta dagli stessi con il fine ultimo di promuovere il territorio della Valle con tutte le sue tipicità e meraviglie.
L’appuntamento, nel corso degli anni ha visto la partecipazione attiva di tutti gli associati, Pro Loco comprese, che per l’occasione offrono un’anteprima delle sagre di ogni paese.
La manifestazione vivrà momenti di diverso interesse, dall’allestimento di stand agli spettacoli musicali organizzati dalla Anteros Produzioni.
Inoltre ci sarà musica, cabaret e un momento di riflessione con il convegno “Dal turismo rurale all’enogastronomia – la Valdaso e gli scenari di utilizzo delle risorse dell’Asse Leader nella programmazione 2007-2013”.
Parteciperanno rappresentanti della Provincia di Ascoli Piceno e della Regione Marche che interverranno sulla realizzazione di progetti e prospettive legati allo sviluppo del turismo e dell’enogastronomia, finanziamenti messi a disposizione dall’Unione Europea.
Nata nel 1998 dall’accordo fra i sindaci dei comuni aderenti, l’Associazione Valdaso ha lo scopo di tutelare e promuovere quel patrimonio artistico, culturale ed enogastronomico che, nella Valle dell’Aso, conserva il suo antico fascino e quello delle tradizioni.
È composta da sedici Comuni, tredici Pro Loco , Provincia, Cosif e associazioni di categoria Col diretti e Cia.
Il gruppo è oramai diventato una forza riconosciuta e apprezzata sia dalle autorità che dagli operatori in quanto le diverse realtà aderenti hanno compreso le grandi potenzialità che il territorio della Valdaso offre per uno sviluppo integrato soprattutto nel settore agricolo e turistico.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 542 volte, 1 oggi)