CUPRA MARITTIMA – Sono passati vent’anni da quando il Maestro Giuseppe Giosuè fondò a Cupra quella che sarebbe diventata una delle più prestigiose scuole di discipline orientali. La Scuola Kung Fu Club festeggerà il suo anniversario esibendosi in un coinvolgente “Gala di Arti Marziali”. Lo spettacolo, ad ingresso gratuito, si tiene sabato 7 giugno al Teatro Cinema Margherita di Cupra Marittima, con il patrocinio del Comune.

A partire dalle 15.30 ci sarà prima la proiezione di un documentario sulla storia della scuola, poi una serie di combattimenti con spade e lance luminescenti, dimostrazioni di arti marziali a mani nude e con l’utilizzo di armi nobili e utensili d’uso quotidiano, inoltre un drago di diciotto metri che danzera’ sul palco.

Il maestro Giuseppe Giosuè specifica: «Il Kung Fu, ovvero “duro lavoro”, non è solo una tecnica di difesa e di combattimento, ma anche una disciplina per la crescita interiore, per lo sviluppo dell’energia vitale, per il perfetto ed armonico funzionamento dell’organismo, per la conoscenza di se stessi». Durante questi venti anni, il Maestro Giosuè ha formato un migliaio di studenti e seguito la preparazione degli atleti agonisti: molti ragazzi della Scuola infatti si sono laureati campioni italiani sia nel Kung Fu che nella Kick Boxing.

Al Maestro Giosuè si sono affiancati poi altri istruttori, come ad esempio Stefania Vallorani, Alessia Montenovo, Daniele Montenovo, Fabrizio Giosuè, Massimo Manetti e Roberto Mignini. Grazie alla collaborazione di questo team, la Skfc può vantare l’insegnamento di altre discipline orientali come il Kali filippino e il Silat indonesiano. Quello di sabato non è solo l’anniversario di una società sportiva, ma di una realtà che si è sempre occupata di formazione e guida per i giovani.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 935 volte, 1 oggi)