SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Lo staff del Maremoto Festival, evento dedicato a musica e arti grafiche, organizzato dall’Associazione Culturale Occhio Per Orecchio con il contributo del Comune – Assessorato al Turismo e la collaborazione del Centro Giovani e dell’Assoartisti, annuncia i primi nomi certi di questa seconda edizione.

Per gli amanti della buona musica italiana, uno su tutti già basta per rendere interessante il festival in programma dall’8 al 12 agosto nell’Area Ex Camping sul Lungomare di San Benedetto: ai 24 Grana, veterani del rock indipendente e reduci dalla pubblicazione del nuovo album “Ghostwriters”, il cui primo singolo “Avere una vita davanti” è una bella poesia interpretata insieme a Riccardo Sinigallia, è affidata la chiusura della manifestazione, insieme al gruppo spalla Libera Velo, da loro recentemente prodotto. Ad aprire la serata i Diabolico Coupè, band elettro-pop-rock di Macerata.

La prima giornata sarà dedicata ai gruppi emergenti, mentre sabato 9 si esibiranno i Marta Sui Tubi, il trio milanese rock indie che negli ultimi anni ha guadagnando un successo sempre maggiore nella Penisola e arriva in città per la seconda volta dopo un’esibizione insieme ai Baustelle nel 2006.

Questi i tre nomi finora confermati. Anche quest’anno l’ingresso agli eventi sarà rigorosamente gratuito. Dalla serata di venerdì 8 agosto nell’Area verde dell’ex Camping, inoltre, saranno a disposizione stand informativi di varie associazioni e si potrà acquistare la musica dei gruppi e dei dj che si alterneranno sul palco del Maremoto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 787 volte, 1 oggi)