ALTIDONA – L’incremento della popolazione infantile ad Altidona, al contrario di quanto si verifica altrove, continua nella direzione della crescita esponenziale. Anche quest’anno, il comune registra una controtendenza con i tassi anagrafici di quasi tutti i Comuni marchigiani e con le medie nazionali. Ne ha preso atto il Consiglio Comunale di martedì sera, nel quale è stata decisa una variazione di Bilancio proprio per questo motivo. La nuova Amministrazione Comunale, infatti, per andare incontro alle esigenze delle famiglie ha deciso l’acquisto di un nuovo e spazioso Scuolabus per il servizio di trasporto dei bambini.

Il problema è di tutta evidenza se si pensa che per il prossimo anno scolastico sono già 44 i piccoli iscritti per la prima elementare, con la necessità di organizzare due classi per i remigini. Il dato degli ultimi quindici anni evidenzia che ad Altidona nascono più di trenta bambini all’anno, con punte annuali anche prossime alla quarantina tra fiocchi rosa e azzurri. Alle famiglie il Comune ha sempre offerto un servizio di trasporto minuzioso e ramificato: i bambini della materna usufruiscono di fermate dello Scuolabus distanziate anche di poche decine di metri e per i ragazzi delle scuole medie, che frequentano la scuola di Pedaso, il Comune provvede con uguale cura.

L’ esigenza di rinforzare il servizio Scuolabus verrà soddisfatta nei mesi estivi, mantenendo inalterato il personale addetto al trasporto. Sarà la Giunta locale a deliberare in merito ma per l’inizio del prossimo anno scolastico il nuovo pullman sarà sicuramente disponibile.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 621 volte, 1 oggi)