BRUXELLES – Il momento topico degli scontri di fronte alla sede della direzione generale per l’agricoltura della Ue sembra concluso. A quanto ci risulta, non sembra ci siano stati problemi per i 55 componenti della delegazione partita da San Benedetto martedì.
Nessun ferito fra tutti i manifestanti italiani, da quanto si può sapere, eccetto due rappresentanti della marineria di Imperia, Tommaso Rossetti e Vincenzo Chiarini, che sono stati caricati dalla polizia. A darne notizia all’Ansa è la moglie di Rossetti, Francesca Paladino, secondo la quale i due si sono trovati in mezzo ai disordini innescati dai francesi.
«Ci hanno assicurato che stanno bene» ha detto Paladino. «Sembra che a livello europeo non vogliano sentire ragioni e i disordini creati dai pescatori francesi non possono che peggiorare questa situazione». Sembra che la protesta proseguirà domani a Roma, dove è in programma un vertice in sede di commissione Agricoltura.
Sono i pescatori francesi ad essere stati in prima linea nelle manifestazioni, anche violente, affrontate dalla polizia belga con lacrimogeni e cariche. Intorno alle 16, sembra che anche l’ala più oltranzista sia stata dispersa dalle immediate vicinanze del palazzo.
Molti marittimi, in prevalenza italiani e francesi, sono rimasti per alcune ore di fronte al filo spinato e al cordone delle forze dell’ordine che ora, dopo la fine dell’incontro con le istituzioni europee da parte dei rappresentanti locali, cercano di far defluire la folla dentro la cinquantina di autobus arrivati a Bruxelles, per una veloce ripartenza verso casa.
Ma la carovana vuole uscire unita dalla capitale belga.
All’incontro con i componenti del gabinetto di Joe Borg (commissario europeo alla Pesca), in rappresentanza della delegazione sambenedettese c’era Umberto Cosignani, presidente della cooperativa Progresso. Altri due i marchigiani presenti, in rappresentanza delle delegazioni anconetane e civitanovesi.

Il commissario Borg, invece, si trovava a Riga, nella capitale della lontana Lettonia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 634 volte, 1 oggi)