SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si chiama Suzana Hysa la nuova presidente della “Consulta comunale per l’immigrazione”: sabato 24 maggio, infatti, si è svolta la prima assemblea generale, convocata dal presidente uscente Zouhair Ben Hamed.

Oltre che la presidente (di nazionalità albanese), si è provveduto ad eleggere anche il due vicepresidenti, la turca Aysegul Sarac e Rosa Maria Gutierrez Martinez (Repubblica domenicana), mentre il Comitato direttivo comprende Ben Hamed, come consigliere comunale aggiunto in rappresentanza degli immigrati, e altri membri, eletti il 2 dicembre scorso: Samson Msamba (Africa), Elena Iaroch (Bielorussia), Iryna Kravtsova (Ucraina) e Andriy Chernyshkov (Europa). Presidente, vice e consiglieri resteranno in carica tre anni.

La Consulta ha compiti di coordinamento e di rappresentanza tra il mondo degli immigrati e il resto della comunità cittadina.

L’assemblea generale della “Consulta comunale dell’immigrazione” è composta, oltre che da tutti i membri sopra riportati, anche dall’assessore alle Politiche dell’immigrazione Loredana Emili, dalla responsabile delle Politiche per gli immigrati del Comune, Paola Scatasta; dal rappresentante designato dalla Prefettura di Ascoli Piceno, Fiorangelo Angeloni; dal rappresentante designato dalla Questura di Ascoli Piceno, il sostituto commissario Carlo Laghi; dal rappresentante designato dall’Asur -ZT12, dott. Giuseppe Bellardi; dal rappresentante dell’INPS designato dalla sede provinciale, Walter Sansoni; dal rappresentante designato dalla Direzione provinciale del lavoro di Ascoli Piceno, Angela Rosaria Riganò; dal rappresentante designato dalla Cgil, Nimon Dadigmbou Mawekine Bertin; dal rappresentante designato dall'”Associazione Nazionale Oltre Le Frontiere”, Anna Sasine Maswi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 369 volte, 1 oggi)