CUPRA MARITTIMA – Finalmente in un unico testo sarà possibile trovare le raccolte dello stimato poeta cuprense Eugenio De Signoribus. E’ uscito in questi giorni infatti, per i tipi della Garzanti, nella collana degli Elefanti, il volume riassuntivo dell’opera del poeta cuprense: “Tutte le poesie, 1976-2007“. Il libro contiene le sue ultime cinque raccolte pubblicate, una bibliografia essenziale, una antologia della critica, e due sequenze inedite. L’autore, nato e residente a Cupra Marittima, ha ricevuto molti riconoscimenti quali il Montale, il Lerici, il Campana, il Carducci ed altri. De Signoribus inoltre è presente in numerose antologie specialistiche e scolastiche, anche nelle enciclopedie letterarie come la Garzantina di Letteratura. L’autore cuprense è stato presentato pochi mesi fa alla Sorbona da Yves Bonnefoy, il massimo poeta vivente d’oltralpe. Dice Bonnefoy della poesia di De Signoribus: «Trovo superbi il disegno e il colore della “Ronda dei conversi” e vorrei attirare su quest’opera l’attenzione di qualche vero amico e testimone della creazione poetica in Francia, chiedendogli non tanto di leggerla ma di meditarla, di ricominciarla in se stessi, di convertirsi ad essa: focolare della poesia, alta fiamma che brucia chiara». D’altronde De Signoribus, le cui opere sono state tradotte in francese e in spagnolo, ha sempre ricevuto le positive note dei maggiori poeti e critici, italiani e stranieri.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.248 volte, 1 oggi)