SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il celebre appuntamento con la musica d’autore francese si apre con l’anteprima mondiale della tournée della straordinaria interprete spagnola Victoria Abril: «Per la quattordicesima edizione del “Festival Ferré”- spiega il poliedrico direttore artistico Giuseppe Gennari – abbiamo un’artista che è riuscita a coniugare i classici della canzone francese con i suoni e i ritmi della tradizione ispanica». Nella prima serata, sabato 7 giugno, Victoria Abril si esibirà alle 21,15 al teatro Concordia e presenterà in anteprima mondiale la tournée 2008-2009 “Ô la la!”, nella seconda serata, domenica 8 giugno, sempre alle 21,15 Raffaella Benetti evocherà la vita e l’opera della cantautrice francese Barbara.

Lo spettacolo, presentato da Mauro Macario, vedrà l’artista spagnola cimentarsi nell’interpretazione dei grandi autori della canzone francese, come Ferré, Brassens, Trenet, Barbara, Gainsbourg, Piaf.
La Abril durante la sua carriera artistica ha lavorato con registi come Vicente Aranda, Bigas Luna, Juan Antonio Bardem, Carlos Saura, Agustin Diaz Yanes, Jaime Chavarri e soprattutto stabilisce un sodalizio artistico con Pedro Almodovar. Ma l’effervescenza dell’artista, porta Victoria Abril verso il mondo della musica con l’edizione nel 2005 del cd “Putcheros do Brasil” che diventa rapidamente disco d’oro.
Oggi, Victoria Abril continua l’attività cinematografica con l’ultimo film, “Una pasion surealista” di Lucas Fernadez Llega, e prosegue l’avventura musicale con il nuovo album “Ô la la!” in cui rivisita il repertorio della grande canzone francese e lo ritma su percussioni e chitarre da flamenco.

Raffaella Benetti sarà la protagonista della seconda serata: domenica 8 giugno, l’artista veronese ripercorre la vita della grande artista francese Barbara. Scomparsa nel 1997, Barbara è stata una delle icone più intense del dopoguerra musicale francese.

L’assessore alla Cultura Margherita Sorge, mostra soddisfazione per questo evento di qualità organizzato nello storico teatro sambenedettese appena restaurato: «Un appuntamento importante per la nostra città che merita la giusta attenzione».
Uno spettacolo reso possibile anche grazie all’apporto economico di una ditta del piceno che ritiene importante investire in eventi culturali che promuovono il territorio: «La Fimi Spa – spiega il presidente Giuseppe Milazzo – ha aderito all’iniziativa perché crede nell’interazione tra la cultura e l’imprenditoria. Una cultura d’impresa che può portare solo giovamento allo sviluppo dell’intero territorio».

Per la serata di Victoria Abril, il costo del biglietto è di euro 20, mentre per la serata Barbara l’ingresso è gratuito su prenotazione.
Informazioni e prenotazioni: Nuovi Orizzonti tel. 0735/588946 – Teatro Concordia tel. 339/2142416 – Internet: www.amatmarche.ne

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.236 volte, 1 oggi)