SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Marco Calvaresi confermato presidente di Alberghiera – Turismo di Confindustria Ascoli Piceno. Il proprietario dell’hotel Arlecchino e Villa Corallo è stato quindi incaricato nuovamente dopo il precedente mandato di due anni. Il consiglio direttivo, riunito nella nuova sede di Confindustria di San Benedetto, ha subito un sostanziale allargamento, riconfermando i consiglieri già in carica Piero Annibali dell’agenzia di viaggi Robles Tour, Gabriele Cameli di Tegg Srl – Albergo Piceno, Massimo Collina di Villa Picena Srl, Giusy Di Marco dell’Hotel Gioli Srl, Giovanni Marcantoni dell’Hotel Continental, Domenico Mozzoni dell’Hotel Relax, Filippo Olivieri dell’Hotel Parco dei Principi, Cristina Silvestri del Valentino Resort, Vincenzo Spinelli dell’Hotel Casale, Lucia Vesprini dell’Hotel Villa Ricci.
Consiglieri di nuova nomina sono Vittorio Cameli dell’Hotel Ristorante Da Vittorio, Francesco Cognigni dell’Hotel Trattoria Cognigni, Massimo Forlì dell’agenzia di viaggi Maè, Maria Enrica Tassi di Residenza 100 Torri, Vittoriana Piergallini del Residence Oltremare. Riconfermati anche i due rappresentanti della Piccola Industria e del Comitato Artigiano, rispettivamente Filippo Olivieri dell’Hotel Parco dei Principi e Natale Santini della omonima società di trasporti.
La sezione Industria Alberghiera – Turismo nasce nel 2004 e concluso il primo biennio conta già 30 alberghi associati. Al termine del secondo mandato del presidente Calvaresi il numero degli alberghi rappresentati dalla sezione è più che raddoppiato: attualmente si contano 67 alberghi associati, 15 società di servizi del settore, 1404 camere rappresentate, 3821 posti letto e 227 unità abitative. Tali strutture sono distribuite sull’intero territorio provinciale, dalla Riviera all’entroterra piceno e denotano la volontà degli imprenditori del settore di far riferimento ad un unico interlocutore per ricevere servizi ed informazioni.
Bilancio positivo anche per la promozione del nuovo catalogo “Viaggi nel Piceno” che quest’anno è stato oggetto di una capillare distribuzione a livello nazionale ed internazionale. Il titolo evoca l’intento dell’Associazione di promuovere il territorio con un solo catalogo, facendo anche sistema con altre Associazioni di categoria.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 730 volte, 1 oggi)